Come scegliere le tue scarpe da trekking

30 Luglio 2020
Come scegliere le tue scarpe da trekking

Sei alla ricerca del tuo primo paio di scarponcini da escursionismo? Le suole del tuo vecchio paio sono consumate? Ecco i nostri consigli per aiutarti a scegliere il paio di scarpe giusto per te. Scarpa da trekking non è per forza sinonimo di piedi doloranti o vesciche sui talloni. Il giusto paio di scarpe ti consentirà di sollevare lo sguardo e goderti l'ambiente che ti circonda!

CHE TIPO DI ESCURSIONE HO INTENZIONE DI FARE?
Questa è la prima domanda che devi porti nella scelta della scarpa da trekking. Con “tipo di escursione” si intende:

  • Su che tipo di terreno camminerai?
  • Quanto peserà il tuo zaino?
  • Per quanto tempo camminerai e con quale andatura?

TIPO DI TERRENO
In generale, quando si parla di escursionismo, possiamo identificare 3 tipi di terreno:

Sentieri semplici: fondo valle, pianura o ampi spazi aperti di altro tipo. La superficie di questo terreno è stabile e uniforme, con alcuni leggeri dislivelli.
Sentieri irregolari: questo terreno tecnico è tipico della montagna o degli ambienti collinari. Dovrai fare attenzione a rocce, radici e fango. Gradini, sentieri in pendenza e terreni scoscesi metteranno a dura prova gambe e caviglie.
Fuori sentiero: il terreno è irregolare, spesso instabile con presenza di pietre smosse e con sentieri solitamente non segnalati. Questo tipo di terreno richiede estrema concentrazione per muoversi in modo efficiente. Potresti dover superare ostacoli, attraversare corsi d’acqua e aiutarti con le mani per alcuni tratti. Un terreno dove intraprendere vere e proprie avventure!

Su sentieri semplici, una scarpa flessibile favorisce il naturale movimento del piede. Se leggera, sarà anche comoda da indossare e ridurrà la sensazione di fatica. L'ammortizzazione è un ulteriore comfort, ma è meno importante che in una scarpa da trail running.

Più è tecnico il terreno, più la suola della scarpa dovrebbe essere rigida per assicurare maggiore stabilità. Una scarpa più alta protegge e sostiene la caviglia. Rinforzi (punta in gomma, protezione del tallone, protezione laterale e del collo del piede ecc.) e una suola più spessa, aumentano la durata delle tue scarpe da trekking, ma le rendono più pesanti.

La resistenza all’acqua delle tue scarpe sarà influenzata dalle condizioni meteo. Una membrana impermeabile, come il Gore Tex, protegge il piede dall'umidità ma rende la scarpa meno traspirante.

"In caso di clima secco o temperature elevate, una scarpa in Gore Tex può creare troppo calore e quindi eccessiva sudorazione. Non è per forza necessario optare per una membrana impermeabile. Una scarpa in pelle è una buona alternativa, nonostante sia più pesante, perché offre protezione e traspirabilità allo stesso tempo."

IL PESO DEL TUO ZAINO
Il peso del tuo zaino avrà un impatto sulla scelta delle scarpe da trekking. La scelta dipenderà anche da quanto è lontano il punto d'arrivo della tua escursione e da quanto tempo prevedi di camminare. Ti consigliamo di provare a mantenere il tuo zaino il più leggero possibile, caricandolo solo con l'essenziale. Puoi trovare degli ottimi consigli in questo articolo.

Uno zaino leggero è meno faticoso e più agile da trasportare, anche per un tempo prolungato, e diminuisce il rischio di eventuali infortuni. Puoi quindi scegliere una scarpa da trekking leggera e flessibile, se il terreno lo consente.

Se devi portare una tenda, un fornellino e del cibo, dovresti optare per scarpe più robuste per avere una stabilità extra. Una scarpa alta garantirà un supporto extra in caso di caviglie deboli o se il terreno è tecnico.

LA DURATA E L’ANDATURA DELLA TUA ESCURSIONE
La durata e l’andatura della tua escursione, oltre alla distanza dal punto d'arrivo, influenzeranno il peso dello zaino. Se hai saltato il paragrafo precedente, faresti bene a tornare indietro a leggerlo!

Il concetto di durata di un'escursione è relativo. Un'escursione di un'ora su un tracciato semplice non ti sfinirà come passare un'ora su rocce instabili. Potresti interpretare la parola "lungo" in modo diverso dagli altri escursionisti, in base al tuo livello di allenamento e alle distanze che sei abituato a coprire.

Chiediti semplicemente se il tuo obiettivo ti sembra "corto" o "lungo", in modo da scegliere scarpe leggere con maggiore flessibilità o scarpe che offrano stabilità e sostegno.
Infine, se usi molto le tue scarpe da trekking, cerca scarpe rinforzate con suole spesse in modo che durino più a lungo.

QUAL È IL MIO LIVELLO DI PREPARAZIONE?
Per identificare il tuo livello rispondi a queste domande in modo chiaro e onesto:

  • Quanto spesso faccio escursioni?
  • Quanta esperienza ho in materia di escursionismo?
  • Su che tipi di terreno cammino?
  • Il tuo livello ti aiuterà a scegliere le scarpe più adatte, sia con un buon supporto alla caviglia, sia scarpe più leggere (più basse e con meno rinforzi per un movimento più libero della caviglia).

IN QUALE CONDIZIONE FISICA SONO?
Questa è un'altra domanda da porti per valutare il tuo livello tecnico e per evitare di commettere errori nella scelta della scarpa. Valuta il tuo livello di allenamento in modo obiettivo.

Un esempio: fai escursioni da pochi mesi, non hai ancora molta esperienza, ma stai progredendo rapidamente perché fai escursioni regolarmente. Le escursioni che fai sono sempre più ambiziose e tecniche. Non ti è mai capitato di storcerti una caviglia durante un’escursione e sei in buona forma fisica perché ti piace praticare altri sport di resistenza.
In questo caso allora scegli una scarpa bassa e leggera, che garantirà al piede un movimento più libero.

Un altro esempio: sei un escursionista esperto e da diversi anni fai escursioni su sentieri di montagna, ma una distorsione alla caviglia ti ha obbligato a una pausa di alcuni mesi. Eri abituato a usare scarpe basse? Se la risposta è affermativa, allora in questo momento le tue scarpe non forniscono il supporto necessario alla tua caviglia.
Opta per scarpe alte e stabili, che forniranno sostegno alle caviglie. Una volta che sarai di nuovo in forma potrai tornare a indossare le tue vecchie scarpe.

CARATTERISTICHE DELLE SCARPE DA TREKKING

Dopo aver valutato il tuo livello di preparazione, devi decidere quali sono le caratteristiche importanti per te.

SCARPE ROBUSTE
Una scarpa rigida e robusta offre stabilità su terreni tecnici.

Una scarpa flessibile segue il movimento del piede e garantisce libertà di movimento ottimale se il piede appoggia sul terreno nel modo giusto.

SCARPE ALTE O BASSE
Una scarpa più alta sostiene la caviglia.
Una scarpa bassa consente alla caviglia di muoversi più liberamente.
Esistono anche scarpe mid, a metà fra una scarpa alta e una bassa, che arrivano fino al malleolo.

PROTEZIONE AGGIUNTIVA O SCARPE ULTRALEGGERE
Un paio di scarpe con rinforzi (punta in gomma, protezione del tallone, protezione laterale e del collo del piede, ecc.) offre una protezione aggiuntiva e dura più a lungo, se cammini su terreni ripidi e rocciosi o fuori sentiero. Una suola più spessa protegge la pianta dei piedi.

Una scarpa ultraleggera riduce la fatica, ma non offre la stessa durata.

PROVA LE TUE SCARPE DA TREKKING
Hai valutato il tuo livello di preparazione e identificato, tra tutti i marchi e i modelli disponibili, qual è il tipo di scarpa più adatto a te. Prima di acquistare le tue scarpe, in un negozio specializzato o su internet, devi provarle.

Inizia indossando un buon paio di calze per escursionismo.

Indipendentemente dal prezzo, anche quando le scarpe sono nuove, non dovresti sentire alcun punto di pressione sul piede. La calzata della scarpa (la forma e il volume della parte interna) dovrebbe essere adattata all'anatomia del tuo piede (e non viceversa!). Devi essere in grado di regolare facilmente la scarpa senza tirare i lacci con forza, qualsiasi sia il sistema di allacciatura, classico o Quick Lace.

COME SCEGLIERE LA MISURA DELLE SCARPE?
Indossando calze per escursionismo, ti consigliamo di provare stili diversi, meglio se a fine giornata dal momento che il piede tende a gonfiarsi un po'.
Quando la scarpa è slacciata, tenendo le dita dei piedi a contatto con la parte anteriore della scarpa, dovresti riuscire a infilare un dito della mano dietro il tallone.
Se sei indeciso fra due misure scegli quella più grande perché i piedi si gonfieranno durante l'escursione. Puoi ridurre facilmente la taglia di una scarpa troppo grande aggiungendo una soletta. Fare il contrario non è così semplice!

Il tuo livello di allenamento cambia a seconda delle esigenze della vita di tutti i giorni. Solo monitorando con costanza la frequenza delle tue escursioni potrai aggiornare di conseguenza la tua attrezzatura...a partire dalle scarpe!


SCARPE TREKKING SALOMON in vendita da ARES SPORT Arezzo

    Corso Italia, 205
    52100 AREZZO

    Per chi acquista

    Per chi vende


    Commercianti di Arezzo
    © 2020

     
    Powered by Click and Fly - AREZZO
    PI 03688180540

    All rights reserved